Modellare
gambe e glutei

Scopri i segreti
per piacere a te stessa

Le caratteristiche della donna ginoide (pera), una vita stretta e grandi volumi su gambe e glutei, richiedono importanti valutazioni fisiche ed un lavoro molto attento.
Questo biotipo è predisposto all’infiammazione cellulare che la espone agli inestetismi della pelle.
Il fisco a Pera ha una predisposizione molto importante nel guadagnare volume muscolare su gambe e glutei ma rischia di accumulare facilmente ritenzione idrica e cellulite.
Questo donna solitamente è “quadricipite dominante” ovvero ha la parte anteriore della gamba molto più sviluppata rispetto alla zona posteriore (femorali).
Per di più allenamenti sbagliati portano a sviluppare troppo il quadricipite e la parte inferiore del gluteo sbilanciando le proporzioni e rendendo la sua figura asimmetrica.

Dobbiamo quindi escludere quasi del tutto il lavoro sul quadricipite per recuperare la simmetria muscolare.
Dobbiamo evitare Leg press, Squat, Affondi frontali, Leg estension, per mantenere una proporzione ottimale.
Inoltre utilizzare un alto carico crea uno sbalzo di pressione sanguina importante che rischia di rompere i capillari o di aumentare la ritenzione idrica.
Dobbiamo invece levigare la muscolatura rendendo le gambe compatte.
L’obiettivo è far risaltare i dettagli estetici sollevando i glutei in alto staccandoli dal femorale, eliminando la “piega” che si crea invece quando i glutei sono “bassi”.
Curiamo con attenzione la scelta dell’esercizi da svolgere e li variamo intelligentemente per avere sempre progressi.
Lavoriamo intensamente sull’area superiore del medio gluteo con sequenze ottimali ad alta intensità aumentando il tempo sotto tensione muscolare e riducendo il recupero tra le serie.
Svolgendo circuiti, tra diversi esercizi per lo stesso distretto muscolare, a carichi relativamente bassi, otteniamo l’affaticamento graduale e ottimale per preservare il microcircolo, eliminare la ritenzione idrica e ottenere forme migliori, più slanciate, più belle.
Le 5 regole fondamentali:

  • Allenare gambe e glutei ciclicamente: per far sempre recuperare le aree.
  • Workout intenso: vi farà ottenere una forma sempre più compatta.
  • Ridurre attività cardiovascolare: per evitare alti livelli di acido lattico (nemico di una buona circolazione).
  • Bere molta acqua durante l’allenamento: per drenare bene i tessuti.
  • carboidrati complessi a cena: per combattere gli effetti negativi dello stress.

La donna ginoide dovrebbe mangiare spesso i carboidrati serali così da tenere a bada l’ormone dello stress; in questo modo, con il passare delle settimane, vedrà una costante riduzione della ritenzione idrica.
Ricerchiamo forme eccellenti per far risaltare tutti i tuoi punti di forza in proporzioni meravigliose.

il primo
passo
verso
l'obiettivo

*contatta i nostri consulenti senza impegno

Contatta
0Intensa
senza impegno